La Consulta Rabbinica è uno degli organi dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, è composta dai Rabbini Capo che fanno parte del Consiglio dell’Unione.

Sono attualmente membri della Consulta rabbinica: rav Alfonso Arbib, rav Giuseppe Momigliano, rav Elia Richetti. La Consulta Rabbinica è competente per tutti gli argomenti di carattere generale, spirituale e culturale che interessano l’ebraismo italiano.

Esercita i compiti previsti nello Statuto in relazione alla nomina dei Rabbini Capo, Vice Rabbini Capo delle Comunità e vigilanza didattico-disciplinare sul Collegio Rabbinico Italiano e sulle altre istituzioni  deputate alla formazione di rabbini, insegnanti di ebraismo e funzionari di culto; esprime per quanto di sua competenza responsi alachici motivati in fatto e in diritto su quesiti relativi a provvedimenti e delibere di organi comunitari che le vengano sottoposti per eventuale contrasto con la legge e la tradizione ebraiche.

I responsi e le decisioni sono comunicati alla Comunità, al proponente o ricorrente e agli altri soggetti interessati a cura dell’Unione.