Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

L’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane è l’Ente rappresentativo della confessione ebraica nei confronti dello Stato.
I rapporti tra lo Stato e l’Unione sono regolati da un’Intesa.
Il funzionamento dell’Unione è stabilito dallo Statuto.
L’Unione cura e tutela gli interessi religiosi degli ebrei in Italia; promuove la conservazione delle tradizioni e dei beni culturali ebraici; coordina ed integra l’attività delle Comunità ebraiche; mantiene i contatti con le collettività e gli enti ebraici degli altri paesi.

CULTURA
INFORMAZIONE
FORMAZIONE
AREA RISERVATA

L’appello dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane:
“Polonia, Memoria a rischio. Difendiamola insieme”

Un appello a studiosi, ricercatori e società civile per salvaguardare il diritto-dovere alla Memoria, all’istruzione e alla conoscenza della Shoah: valori gravemente minacciati dalla legge firmata nelle scorse ore dal presidente polacco Andrzej Duda. A rivolgerlo è la Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni.
“Se dalla Corte costituzionale polacca arriverà il via libera al provvedimento sarà per l’Europa delle nazioni che nel dopoguerra hanno voluto riaffermare principi di verità e libertà, e per comunità scientifica tutta, un giorno triste e di spartiacque” sottolinea la Presidente dell’Unione nel suo appello (qui il testo integrale dell’intervento), cui è possibile aderire scrivendo all’indirizzo di posta elettronica appellopolonia@ucei.it .