Scopi e Statuto

L’Ucei è l’Ente senza scopi di lucro che rappresenta le 21 Comunità ebraiche in Italia ed i suoi iscritti la cui millenaria presenza nel paese contribuisce ad arricchirne il patrimonio culturale artistico e sociale. Tutelare, rappresentare, promuovere sono le tre parole chiave.

L’Ucei infatti rappresenta e tutela, anche in via di coordinamento e di unificazione l’ebraismo italiano in genere di fronte allo Stato, al Governo, alle altre autorità e al pubblico per tutto quanto riguarda gli interessi ebraici.

Scopo principale dell’Ucei è di promuovere l’unità degli ebrei italiani garantendo la continuità e lo sviluppo del patrimonio ebraico in ambito religioso, spirituale, culturale e sociale.

L’Ucei riconoscendo la centralità dello Stato d’Israele per l’identità ebraica contemporanea  lavora per il rafforzamento dei rapporti con Israele, con la diaspora e con ogni altro ente e organizzazione ebraica rappresentando l’ebraismo italiano negli enti e organizzazioni a carattere internazionale.
L’Unione ha sede in Roma ma può istituire uffici decentrati a supporto delle attività delle Comunità.
Clicca qui per leggere e scaricare l’intero nuovo Statuto dell’UCEI, depositato al Ministero dell’Interno. Il Consiglio UCEI, nella seduta del 13 marzo 2016, ha apportato alcune modifiche.

Tutelare l’immagine dell’ebraismo e provvedere alla preparazione dei rabbini,  di insegnanti di ebraismo; promuovere provvedimenti delle pubbliche autorità nell’interesse delle singole Comunità, sostenere le Comunità che non abbiano mezzi sufficienti ed il cui mantenimento risponda ad un durevole interesse dell’ebraismo;  assicurare la preservazione della tradizionale presenza nel territorio italiano di radicate comunità ebraiche locali affinché queste siano in grado di provvedere all’espletamento degli essenziali servizi istituzionali, favorendo la formazione di consorzi e fornendo loro e ai loro iscritti assistenza e consulenza.